Franco Sacerdoti

Franco Sacerdoti

Franco Sacerdoti

Nasce a Napoli il 10 gennaio 1919, in una numerosa famiglia ebraica: erano in 13 figli. Frequenta il liceo “Umberto” a Napoli e prende il diploma di maturità. Subito dopo viene inviato dal padre, che a Napoli aveva una rappresentanza di carta, a Torino, presso uno zio, che invece aveva un fiorente commercio di tessuti. A Torino Franco alloggia presso una zia, Emma Sacerdoti. Era un bellissimo giovane e si sposa con Nucci Treves. Dopo l’8 settembre 1943 viene arrestato in Val di Lanzo e deportato a Fossoli e da lì ad Auschwitz- E’ insieme a Primo Levi a Monowitz, ma muore durante la fase dell’evacuazione dal campo nei pressi di Gleiwitz.








INSMLI

Mostra multimediale interattiva
Torino • 27 Gennaio | 20 Marzo 2010
Fossoli • 25 Aprile | 11 Luglio 2010
5-20 Settembre 2010
Roma • 12 Ottobre | 27 Novembre 2010